<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2344425999168128&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

REVOOMAG

il Magazine dedicato ad Appassionati e Professionisti del Fitness

Indietro
I Trainer di REVOO: intervista a Filippo Biasibetti

Abbiamo chiesto al Personal Trainer Filippo Biasibetti, che ha creato la sua app personalizzata B - Personal Coach con REVOO, di raccontarci del suo percorso nel mondo del fitness e della sua passione nell'aiutare i suoi clienti nel loro percorso di formazione e raggiungimento dei propri equilibri.  

  1. Come è nata la tua passione per il fitness?
  2. Raccontaci un po’ il tuo percorso professionale.
  3. Che ne pensi del coaching online?
  4. In che modo REVOO ti sta aiutando a migliorare il tuo lavoro? 
  5. Alla riapertura delle palestre pensi che il tuo lavoro sarà lo stesso di prima? 

Filippo Biasibetti personal trainer

 

1. Come è nata la tua passione per il fitness?

La mia passione per il fitness è nata quando ero un giocatore di pallavolo e m'incuriosiva tutto quello che riguardava la preparazione fisica.
Iniziai a frequentare la sala pesi con la finalità di prepararmi ai campionati, lavorando con i pesi e sperimentando i vari sistemi di allenamento.

 

2. Raccontaci un po' il tuo percorso professionale. 

A 22 anni cominciai ad allenare delle squadre giovanili di volley con dei buoni risultati e, oltre alla componente tecnica e mentale, prestavo molta attenzione alla formazione fisica dei miei atleti.
Così, mi specializzai in questo ambito della pallavolo ed iniziai a seguire diversi corsi anche in ambito fitness.
Da oltre 10 anni mi occupo di preparazione fisica a svariati livelli e dal 2019 sto lavorando al mio progetto: Personal Coach. Un sistema di allenamento personalizzato che mira a migliorare la metodologia di allenamento dei miei clienti di qualsiasi tipologia e la loro autonomia nella gestione dei programmi di allenamento.

 

3. Cosa ne pensi del Coaching Online? 

Credo che questa attività sia utilissima per poter seguire i propri clienti in determinate fasi del loro percorso. Difficilmente può tuttavia sostituire il lavoro in presenza!

Personalmente la utilizzo solo con atleti con i quali lavoro da un po' di tempo e che quindi hanno già appreso determinati concetti oppure con persone che abbiano già acquisito un buon bagaglio motorio.

 

4. In che modo REVOO ti sta aiutando a migliorare il tuo lavoro? 

Quando ho scoperto REVOO sono rimasto colpito dalla facilità d'uso della piattaforma e dalla sua concretezza. Inserire un cliente, un piano di allenamento, una scheda e monitorare un cliente è davvero semplice ed intuitivo.

La possibilità di avere l'app REVOO personalizzata col mio logo ed i miei colori sta dando una grande spinta al mio brand positioning, dandomi la possibilità di inserirmi in un mercato a cui certo non mancano le proposte.

I miei clienti sono entusiasti di utilizzare l'app e di poter essere seguiti in ogni step del loro percorso attraverso questo pratico strumento. Inoltre lo staff è composto da giovani professionisti che sono sempre proattivi e disponibili al confronto. Non solo per chiarire eventuali dubbi ma anche per valutare eventuali consigli per lo sviluppo di REVOO.

 

   Filippo ha creato la sua app personalizzata con REVOO      Creala anche tu con REVOO: il tuo logo, il tuo nome e i tuoi colori!

Scopri di più

filippo biasibetti personal coach REVOO

 

5. Alla riapertura delle palestre pensi che il tuo lavoro sarà lo stesso di prima ? 

Credo che questo lungo periodo stia facendo capire l'importanza che l'attività fisica ha nella vita di tutti i giorni.

Ad oggi le informazioni sono reperibili facilmente ed in grande quantità grazie al web (Facebook, Instagram, YouTube..) e sono moltissime le persone che sfruttano questi strumenti. E questo porta a due aspetti:

  • Il primo positivo. Significa che c'è più interesse e attenzione sul tema benessere e forma fisica.
  • Il secondo possibilmente negativo. Troppe informazioni mandano in confusione chi si avvicina al mondo dell'allenamento e lo rende una potenziale vittima dei metodi che vanno di moda. Un po' come per le diete.

Personalmente ho dato vita al progetto Personal Coach proprio per aiutare le persone a trovare il proprio equilibrio, che dia loro la possibilità di intraprendere uno stile di vita sano, protraibile a lungo termine.

Per saper fissare degli obiettivi concreti le persone hanno bisogno di fare propri dei concetti solidi, e per raggiungerli necessitano di gettare solide fondamenta basate su schemi motori precisi, corretta alimentazione ed una certa serenità, data appunto dal saper gestire le varie fasi dell'allenamento con consapevolezza.

Io cerco di aiutare i miei clienti in questo percorso di formazione. Cerco di renderli consapevoli ed un giorno, ognuno secondo i propri tempi, autonomi!

In fondo il compito di un vero coach non è legare a sé i propri atleti ma dare loro gli strumenti per vincere...nello sport e nella vita!

Credo sia questa la vera rivoluzione che si deve innescare nel nostro ambito lavorativo: non limitarsi più ad allenare ma insegnare ad allenarsi.

 

Scopri di più sul Personal Trainer Filippo Biasibetti

Visita la sua pagina Facebook
 
    

Sara Maiorano
Sara Maiorano
Studentessa di Economia della Bocconi. Appassionata di cinema, arte e fitness.

Articoli Suggeriti

Software Schede Palestra: Scopri Come Digitalizzare le tue Schede

La situazione di pandemia ha obbligato i centri fitness e le palestre a rendere i propri servizi facilmen...
Benedetta Bergomi 14/09/21 9.26

App Personal Trainer: Una Panoramica

Con i cambiamenti che il mondo del personal training sta vivendo è emersa l’esigenza di avere sempre tutt...
Chiara Boscolo 27/07/21 15.57

Come Scegliere l'App Per Creare Schede Di Allenamento

Sei stanco di dover scrivere a mano le schede di allenamento di ogni tuo singolo cliente? E di doverlo fa...
Benedetta Bergomi 21/07/21 12.06