<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2344425999168128&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

REVOOMAG

il Magazine dedicato ad Appassionati e Professionisti del Fitness

Indietro
Scheda Anamnesi Personal Trainer: Scopriamo Di Cosa Si Tratta

La scheda anamnesi è un prerequisito fondamentale per pianificare un allenamento in grado di portare a dei risultati.
Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e perché è così importante.

Scheda anamnesi: Definizione

L'anamnesi è una scheda di carattere pratico-operativo che viene generalmente compilata dal personal trainer nella fase preliminare del rapporto col cliente. Ha scopo principalmente informativo ed è indice di professionalità e senso di responsabilità da parte di ogni professionista del mondo del fitness.

Conoscere alcuni aspetti della vita passata di un cliente è il primo passo per realizzare un programma di allenamento efficace fatto su misura per lui, ma anche per non nuocere alla sua salute e distruggere quindi irrimediabilmente la propria reputazione.


Ti forniamo una struttura efficace per le tue schede anamnestiche!


Scheda anamnesi: Quanto è importante per il Personal Trainer?

La scheda anamnesi non è solo una base e una guida per raggiungere determinati obiettivi con i propri clienti, ma è il biglietto da visita di ogni personal trainer. E' imprescindibile per mostrare la propria professionalità e valorizzare il proprio profilo e la proprie competenze.

E' un atto con il quale il coach inietta una scarica di fiducia ed entusiasmo al proprio cliente e getta le basi di un rapporto proficuo e soddisfacente, presupposto fondamentale per raggiungere il successo! Naturalmente bisognerebbe seguire un ordine preciso di raccolta dati in modo da organizzarli per tutti i clienti in maniera intelligente, intuitiva, facilmente interpretabile e accessibile.

Nel prossimo paragrafo elencheremo tutte le tipologie di sezioni di un modello scheda anamnesi. Tieni presente che non devono essere tutte necessariamente presenti in ogni scheda di ogni cliente e che l'ordine è abbastanza flessibile, a seconda delle necessità.

oggi

Scheda anamnesi: Struttura 

In generale, una scheda anamnesi può essere costituita dalle seguenti parti:

  1. Anagrafica
  2. Anamnesi Generale
  3. Anamnesi Sportiva/Allenamento
  4. Anamnesi Clinica
  5. Anamnesi Alimentare
  6. Anamnesi Fisiologica
  7. Anamnesi Posturale

 

Anagrafica

E' la parte iniziale della scheda in cui generalmente si registrano i dati anagrafici come nome, genere ed età.


Anamnesi Generale

Rileva informazioni di carattere generale utili alla programmazione, come ad esempio disponibilità alla frequenza degli allenamenti, la professione svolta , il tempo a disposizione, stile di vita, esigenze primarie e aspirazioni.


Anamnesi Sportiva / Allenamento

Si concentra principalmente sugli sport praticati dall'atleta negli anni passati. E' importante sapere per quanto tempo sono stati praticati e da quanto tempo sono stati eventualmente interrotti. Fondamentale per farsi un'idea globale delle capacità di coordinazione motoria del soggetto, del suo rapporto con il proprio corpo e delle sue condizioni fisiche


Anamnesi Clinica

Affronta uno dei punti più importanti e delicati della raccolta dati perché fornisce informazioni essenziali ad apprendere lo stato di salute generale del soggetto. Dovrebbe rilevare eventuali patologie passate e/o attuali, l'eventuale assunzione di farmaci, se il soggetto è fumatore e se fa uso di alcolici. Potrebbe spingersi ad eventuali analisi ematiche, ECG di base o dinamico, per completarsi con un'anamnesi patologica familiare.


Anamnesi Alimentare 

È volta a definire lo stile alimentare del cliente, quindi i cibi che abitualmente assume, gli orari di assunzione, eventuali integrazioni, intolleranze e allergie.


Anamnesi Fisiologica

Attraverso specifiche misurazioni permette di inquadrare il soggetto a livello morfologico e biotipo-costituzionale. Comporta uno screening plicometrico, per determinare la percentuale di grasso corporeo, e/o un esame bioimpedenziometrico, che ha lo scopo di individuare la massa grassa corporea e la massa grassa non corporea.


Anamnesi Posturale

Valuta il cliente attraverso opportuni test sul grado di mobilità articolare di caviglie, ginocchia, anca, tratto lombare della colonna e cingolo scapolare. Successivamente valuta la presenza di dismorfismi e/o paramorfismi, ovvero atteggiamenti posturali scorretti.


anamnesi


Scarica il nostro modello per creare una Scheda Anamnesi efficace!


La creazione di una scheda anamnesi è quindi uno step essenziale per poter instaurare fin da subito un rapporto professionale e sicuro con il proprio cliente.  Solo così si può proseguire con la creazione di piani di allenamento in grado di incorporare tutte le informazioni ottenute con questo strumento.

Per essere sicuri di non dimenticare nessuna informazione che può rivelarsi importante per la creazione del piano di allenamento, è importante utilizzare un software per personal trainer che tenga i tuoi dati sempre in ordine e a portata di mano.

Lo step successivo è quello della creazione della scheda di allenamento delineata sulle caratteristiche dell'atleta. Per raggiungere questo obiettivo è importante avvalersi di strumenti adeguati come ad esempio un software per personal trainer.

Cos'è REVOO? scopri la migliore soluzione digitale per i personal trainer!

Scopri REVOO

Matteo Camarca
Matteo Camarca
Studente di Marketing appassionato di body building e beach volley. Quando mi alleno elimino tutti i pensieri negativi.

Articoli Suggeriti

Coaching Online: I Consigli per Vendere i Tuoi Servizi in Estate

È finalmente arrivata l’estate! Per molti è l’occasione per staccare e recuperare le energie, ma al tempo...
Matteo Lungo 06/07/22 16.19

Fitness Marketing: l'importanza di essere presenti sul web

In questo mondo in continua evoluzione diventa fondamentale essere presenti online, in quanto ciò permett...
Grazia Lasalandra 16/05/22 14.47

Sito Web Personal Trainer: Scopri i Vantaggi di Creare la tua Vetrina!

Oggi è sempre più importante, quasi indispensabile, avere un sito web e chi ancora ne è sprovvisto dovreb...
Federica Barattini 26/04/22 15.32